BLOG, Design a 360 gradi architettura, armonia, arredamento, benessere, bianco, chiara fedele, colori, cromoterapia, decor, elogio, interni, ispirazioni, lifestyle, luce, moda, Oikos, psicologia, sensoriale, stili, styling

ELOGIO AL BIANCO

Stavo scegliendo l’argomento da proporti questa settimana quando il Bianco Oikos mi ha contattata per chiedermi di collaborare nuovamente con lui.

Puoi ricordare infatti che ho già collaborato con Oikos l’anno scorso scrivendo un articolo a scelta che avesse come tema quello del bianco, per poi essere stata invitata all’evento di White in theCity a Milano durante la Design Week. Oggi quindi affronteremo un discorso che esula un po dalle solite rubriche di questo blog: leggerai l’Elogio al Bianco, ovvero ti presenterò tutti gli aspetti positivi, a cui magari non avevi mai pensato (o magari si!), di cui puoi godere privilegiando l’impiego del bianco per arredare i tuoi spazi.

4 MOTIVI PER ARREDARE CON IL BIANCO

Luce. Il bianco è la somma di tutti i colori della luce. Ha il magico potere di riflettere la luce così come essa si presenta e quindi di amplificarla.

Interni in cui il bianco è il colore predominante possono essere valide opzioni per case che non hanno una buona esposizione al sole. Ricordiamoci che luce naturale influisce sul nostro stato d’animo, offrendoci energia per affrontare la giornata e buon umore.

Spazio. Insieme al suo meraviglioso potere di illuminare, il bianco possiede anche lo strabiliante dono dell’ampliare. Si, spazi piccoli, se arredati di bianco, otticamente possono apparire più grandi. Questa di ampliare è effettivamente una conseguenza alla quantità di luce che il bianco riesce a trasmettere in una stanza, “sfumando” i contorni delle pareti e rendendone più difficile la definizione dei suoi limiti fisici.

• Igiene. Si, il bianco è igienico perchè permette una pulizia più accurata. Per questo motivo è infatti impiegato spesso per arredare sale da bagno, cucine e pavimenti. Lo sporco in questo modo è facile da individuare e anche il semplice gesto di pulizia diventa meno complicato e più veloce semplificandoci anche la vita.

• Psicologia. Come tutti i colori anche il bianco ha un’influenza psicologica da tenere bene a mente quando si sceglie la tinta da prediligere per i nostri ambienti di casa. Il bianco infatti trasmette positive sensazioni di ordine e pulizia, oltre che di pace e serenità. E’ quindi il colore ideale per tenere alto l’umore di chi sceglie di abitare interni candidi.

PIU’ DUE MOTIVI BONUS!

• Moda. Il bianco è un evergreen! Figura retorica a parte, il bianco è sempre stato un colore di tendenza per arredare e sempre lo sarà. Tinteggiando le pareti di casa di bianco non potrai mai fare una scelta sbagliata: gli interni bianchi sono intrinsechi nella mente dell’uomo e per questo motivo rientrano nella normalità, ma non risultano mai scontati.

Abbinamenti. Il bianco si sposa bene con qualsiasi colore: puoi quindi usarlo per dare spazio a tinte più accese che magari non impiegheresti mai da sole, oppure con toni neutri per enfatizzare volumi e far si che la luce rimanga protagonista, o magari per un super trendy total white!

Anche per quanto riguarda lo stile non c’è alcun limite alle possibilità. Colore d’eccellenza dello shabby chic, non può assolutamente mancare in interni dagli arredi classici, ne’ dal gusto moderno, per non parlare dello stile scandinavo, oppure orientale…

And last but not least… Il bianco è perfetto per qualsiasi stanza in cui si scelga di impiegarlo: che sia la sala, la camera da letto, l’ufficio o il bagno… Nessuna scelta di utilizzo potrà mai rivelarsi sbagliata.

E tu cosa ne pensi del bianco: è un colore che ti piace e che hai già impiegato in casa tua? Oppure no? Riesci a suggerire altri motivi per cui il bianco possa essere un ottima scelta per i propri interni? O magari riesci a trovare dei limiti nel suo impiego? Condividi le tue riflessioni qua nei commenti, grazie!

  1. Interessa, concordo in pieno! Il mio padrone di casa ha fatto le pareti rosa pesca, gialle e verdi, orribili!! 😂 spero nel prossimo appartamento di trovare un bel bianco in tutta la casa 😍

    1. Per non offendere nessuno mi limiterò a dire: de gustibus! Poverina, immagino che oppressione. E se ridipingessi tutto di bianco e prima di lasciare l’appartamento ridaresti una mano di arcobaleno? Dici che potrebbe essere puntiglioso per quanto riguarda le gradazioni di colore scelte?

  2. Concordo con quello che dici. Io volevo fare una parete colorata o con carta da parati, ma alla fine ho scelto di lasciarle bianche per poter giocare con gli accessori e quindi cambiarli quando voglio, proprio come dici tu!
    Gloria

    1. Una casa tinteggiata di bianco rimane sempre trendy anche per questo: lascia la libertà di giocare con i complementi. Poi si può sempre dare vivacità ai muri con quadri, stampe, wall hanging, lucine… Oppure prova a prendere un ritaglio della carta da parati che avresti scelto e incorniciala al muro, come fosse un’opera d’arte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.