BLOG, Urban Jungle Bloggers Giardini all'italiana, giardini reali, orti botanici

GIARDINI E ORTI BOTANICI: UN VIAGGIO TRA LE MERAVIGLIE ITALIANE

Giardini italiani

Se con l’arrivo di settembre, l’estate sembra essere oramai solo un ricordo, le limpide e fresche giornate pre-autunnali si prestano benissimo per delle interessanti gite fuori porta o fine settimana all’insegna della natura.

Ed è proprio di questo di cui ti parlerò oggi…ti porterò alla scoperta di alcuni dei più eccezionali giardini italiani, dove la natura è la protagonista assoluta e si mostra in tutto il suo splendore, luoghi in cui perdersi o ritrovare se stessi, poter imparare qualcosa di nuovo o semplicemente passeggiare per sentirsi in armonia con il mondo.

La mia non vuole essere una classifica (sarebbe impossibile includerli tutti, visto che in Italia ce ne sono tantissimi) ma solo un punto di partenza per mostrarti il nostro patrimonio naturalistico ed appassionarti al mondo delle piante.

GIARDINO DI NINFA (LATINA)

Giardini italiani

Il giardino di Ninfa si trova nel Lazio (Latina), è accessibile tutto l’anno ma le stagioni migliori sono l’autunno (che regala toni caldi e nostalgici) e la primavera (periodo in cui raggiunge il massimo della sua bellezza). 

É stato dichiarato dall’Unesco patrimonio naturale, con i suoi 8000 ettari di estensione e più di 1300 specie di piante presenti nel giardino.

Passeggiare tra i suoi sentieri sarà un’esperienza unica che coinvolgerà tutti i tuoi sensi: ciliegi e meli ornamentali in fiore, aceri giapponesi, cascate di glicini fioriti… ti sembrerà di vivere in un luogo incantato!

Interessante anche la storia legata al giardino e di come la famiglia Caetani ne è stata creatrice e custode nel corso dei secoli, realizzando un vero e proprio quadro artistico naturale tra i più belli al mondo.

GIARDINI DELLA REGGIA DI CASERTA

Giardini italiani

I Giardini della Reggia di Caserta sono stati progettati dal grande artista Vanvitelli per competere con quelli di Versailles, e con suoi 1200 ettari di estensione e circa 3 km di lunghezza, credo che sia riuscito appieno nell’impresa.

Sono visitabili tutto l’anno (anche senza dover visitare gli appartamenti reali) e vale la pena fare una bella passeggiata così da scoprirne ogni angolo.

Si dividono in due aree principali: il parco reale e il giardino inglese

Il parco reale è il tipico esempio di giardino formale “all’italiana”, con  simmetria bilaterale perfetta, mentre il giardino all’inglese, curato dal botanico Graefer rappresenta un insieme di varietà nostrane ed esotiche che gli conferiscono un aspetto selvaggio e misterioso. 

Visitarli ti assicurerà un tuffo nel regio passato italiano.

GIARDINI DI VENARIA REALE

Giardini italiani

A dir poco maestosi, i giardini della Reggia di Venaria Reale (Torino) rappresentano il perfetto incontro naturalistico tra antico e moderno. Voluti dai Savoia nel XVII secolo (non sono passati indenni all’occupazione napoleonica), recentemente sono stati recuperati e riportati a nuovo splendore. Nel giardino sono presenti varie realizzazioni di artisti contemporanei che si fondono con l’ambiente circostante ed esaltano le innumerevoli varietà vegetali presenti.

Come in una immensa scenografia verde, i giardini offrono molti scenari diversi: dal Gran Parterre (giardino alla francese) ai frutteti reali, dai roseti ai boschetti, dal giardino all’inglese alla quiete della peschiera dove è possibile pranzare…un luogo dove trascorrere una giornata indimenticabile tra natura e arte.

PARCO GIARDINO SIGURTA’

Giardini italiani

Il Parco Giardino Sigurtà si trova in provincia di Verona e anche se non ha una grande estensione (ca 60 ettari), ha ottenuto molti prestigiosi premi internazionali grazie alla sua straordinaria bellezza.

Nel parco giardino sono presenti innumerevoli punti di interesse naturalistici e di rilevanza storica, oltre che offrire l’opportunità di poter godere delle splendide fioriture di specie botaniche uniche (tulipani, fiori di loto, narcisi e molto altro).

GIARDINO DI BOBOLI

Il Giardino di Boboli (Fi) è stato da sempre considerato il giardino all’italiana per eccellenza, preso a modello da tutte le corti europee. Il paesaggio naturale (sapientemente curato dalla mano dell’uomo) fa da cornice a statue e fontane classiche, riuscendo ad immergere il visitatore in un’atmosfera rinascimentale. Di grande interesse sono le varietà di rose e cedri coltivati nel giardino.

GIARDINI LA MORTELLA

Giardini italiani

Sull’Isola di Ischia (Na) sorge un variopinto giardino in stile mediterraneo e subtropicale: La Mortella. Creato a partire dagli anni ’50 per volere di Mrs Walton, moglie dell’omonimo compositore, il giardino racchiude in sé  l’essenza della bellezza e dei colori. Felci, aloe, orchidee e piante da clima caldo hanno trovato il giusto habitat in questo Eden tropicale, e anche se il periodo di apertura al pubblico è limitato da maggio ad ottobre, vale la pena organizzarsi per visitarlo.

ORTI BOTANICI ITALIANI

Per ultimi ma non ultimi…tutti gli orti botanici italiani, che sono i custodi del nostro patrimonio storico naturalistico e svolgono un ruolo fondamentale nella conservazione della biodiversità vegetale e nella divulgazione della conoscenza.

Contrariamente a quanto puoi immaginarti, l’orto botanico non è un luogo per i soli addetti ai lavori, ma un vero e proprio viaggio nel mondo vegetale che chiunque può intraprendere.

Tante curiosità per gli amanti della natura…sapevi ad esempio che l’orto botanico di Padova è uno dei più antichi al mondo? O che all’orto botanico di Ventimiglia si trova la collezione più ampia di Agave d’Europa? 

Non credo si possa stabilire quale sia il giardino più bello in assoluto, come del resto molti altri ne andrebbero aggiunti in questo mio articolo, perciò ho voluto darti solo uno spunto per iniziare una nuova avventura alla scoperta delle meraviglie naturali del nostro bel paese.

Mi piacerebbe conoscere se hai già visitato qualcuno di questi incantevoli luoghi e come è stata la tua esperienza, scrivila nei commenti, sarò felice di leggerla.

Un abbraccio verde grandissimo, Mara.

Vuoi rendere unico lo stile della tua casa con un progetto d’interior design? Ecco come posso aiutarti!

Hai già visitato la Libreria Segreta?

Ti darò il benvenuto in una sezione riservata, dove scaricare tante guide in formato ebook con tips per arredare ogni stanza di casa. Ottieni la chiave per accedere: iscriviti alla newsletter!

    1. La natura ha infiniti modi per stupirci 🙂 Ecco il perchè del mio amore per lei e perchè ho scelto di dedicarle una rubrica. Dai riscontri che ricevo vedo che ho la vostra approvazione. Grazie!

  1. Luoghi davvero incantevoli che vale la pena di conoscere e di visitare indipendentemente dal costo dei biglietti d’entrata che spesso risultano piuttosto cari per un discorso di manutenzione dei medesimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.