BLOG, My Pleasure Place architettura, arredamento, benessere, candele, chiara fedele, colori, cucina, decor, essenze, fiori, interni, ispirazioni, moda, olfatto, profumi, styling, trend

I PROFUMI DI YANKEE CANDLE

Pochissimi non conoscono ancora il marchio Yankee Candle!

Premessa: questo articolo fa per te sia nel caso in cui tu sia già un pazzo amante di questo prodotto, sia nel caso in cui non sai ancora minimamente di cosa stia parlando!

Io faccio parte della prima categoria: amo talmente tanto le candele della Yankee Candle che ogni mese vado a farne scorta e sono riuscita a contagiare anche il mio compagno, che spesso mi chiede di andare alla ricerca delle profumazioni più particolari!

Ma procediamo per ordine…

La Yankee Candle si occupa della produzione di materiale destinato alla profumazione degli ambienti, sebbene sia principalmente conosciuta per le sue candele, dalle quali ne deriva il nome dell’azienda appunto.

La storia dell’azienda ha inizio nel 1969 con un ragazzo, di diciassette anni, di nome Mike Kitteredge. Questi ebbe l’idea di sciogliere dei pastelli colorati per creare una personalissima candela da regalare alla madre in occasione del Natale. Una vicina di casa della donna apprezzò talmente tanto il regalo fatto dal ragazzo che gli chiese di vendergliene una. Mike così trovò i soldi per acquistare la cera e produrre due candele: una per la madre e una per la vicina.

Da allora nacque uno dei più grandi produttori al mondo di fragranze e accessori per la casa.

COSA VENDE LA YANKEE CANDLE?

Candele: in giara (in 3 formati, eleganti e bellissime da vedere grazie anche al contenitore in vetro che ne preserva la profumazione), in barattolo, Sampler (cioè “pezzi” di candela da inserire in contenitori appositi) e tea light.

Tart: cioè pezzi di cera che per rilasciare le fragranze devono essere sciolte in appositi contenitori con tea light neutre.

Accessori per candele: per esempio esistono dei paralumi che vanno applicati ai contenitori, perchè le candele non hanno solo un buonissimo profumo, ma sono anche bellissime e arredano nel vero senso della parola.

Diffusori senza fiamma: a bastoncino, elettrici…

Fragranze per auto e piccoli ambienti.

Ma cosa rende questi prodotti the World’s Best Loved Candle (cit. Yankee Candle)?

Le sue profumazioni!

L’azienda infatti vanta una vastissima scelta di fragranze fra le quali scegliere: da quelle dei fiori, a quelle dei dolci, ma anche di particolari zone del mondo…

Si, perchè oltre ai gusti classici che l’azienda produce costantemente, si possono trovare delle edizioni limitate che riguardano determinati periodi dell’anno, come le festività, le stagioni, ma anche altro che non saprei come definire…

Per farti capire meglio ecco qui una lista di particolari profumazioni che è possibile trovare in commercio:

• Autumn Glow

• Cappuccino Truffle

• Christmas Cookie

• Clean Cotton

• Coastal Living

• Crackling Wood Fire

• Fresh Cut Roses

• Island Waterfall

• Pain ou Raisain

• Sea Air

Spero che questa super mini lista riesca a darti un’idea della varietà che propone l’azienda.

CONCLUSIONI

Un’altra idea che apprezzo molto è il fatto che periodicamente vengano prodotte anche delle intere linee, cioè oltre a creare una serie di profumazioni che ruotano intorno ad un evento (o altro che sia), vengono ideati anche gli accessori da coordinare.

Come avrai potuto capire io sono una fan sfegata di questi prodotti e li uso per dare alla mia casa una maggiore sensazione di comfort e benessere.

Tu conoscevi già questo brand? Hai delle profumazioni che preferisci e che magari vorresti consigliare? Qual è il formato di candela che sei solito usare? Oppure sei più per le fragranze senza fiamma?

0

    1. Potresti guardare sul sito ufficiale. Trovi spesso delle offerte che invece in negozio non fanno mai! Per quanto riguarda la scelta delle profumazioni, segui l’istinto: in fatto di Yankee Candle non esistono scelte sbagliate 😉

      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.