BLOG, Design a 360 gradi

CASA STILE INGLESE

Casa stile inglese

Qual è la prima cosa, quell’arredo, che ti viene in mente quando pensi ad una casa stile inglese? La carta da parati con fantasie floreali? Numerosi quadri alle pareti? La classica vetrinetta con il servizio da thè? In realtà sono tante le possibilità, ma personalmente penso subito al divano Chesterfield, anche detto Chester!

CASA STILE INGLESE? SCEGLI UN DIVANO CHESTERFIELD!

Le origini storiche dell’iconico “divano con i bottoni” risalgono al diciassettesimo secolo nel Regno Unito dove divenne popolare durante la sovranità della Regina Vittoria. Oggi non costituisce solo un simbolo dell’arredamento inglese, ma si tratta addirittura del divano più conosciuto al mondo!

Il divano prende il nome dalla cittadina inglese Chesterfield dove venne realizzato per la prima volta. Il primo esemplare era destinato ad allora conte della città.

Si tratta del primo divano della storia composto da un’imbottitura. La maggior parte di questi si presenta con un rivestimento in pelle, ma i materiali possono variare ed essere per esempio in velluto.

Il divano Chesterfield rappresenta un classico, non passerà mai di moda, e ha il vantaggio di adattarsi a molti stili.

Casa stile inglese

LA LAVORAZIONE CAPITONNE’

Ciò che rende così particolare questa seduta è la sua lavorazione decorativa, denominata capitonné. In linea generale si tratta di un lavoro artigianale che tende a ornare interamente lo schienale e i braccioli delle sedute Chesterfield. La capitonné ha il duplice scopo di rendere un mobile esteticamente più bello, ma anche di valorizzare la morbidezza delle imbottiture.

Per mezzo dell’utilizzo di una dama (strumento tecnico) si applicano dei bottoni in maniera equidistante sul tessuto che costituirà il rivestimento delle sedute, ottenendo così una serie di morbidi cuscinetti secondo una trama “a rete”.

Casa stile inglese

LE FASI DI PRODUZIONE

In realtà però un buon divano Chesterfield nasce già da molto prima, ovvero dalla realizzazione del fusto in legno, la parte portante, nonché la struttura interna.

Successivamente si passa alla realizzazione delle sospensioni, le quali si compongono di cinghie di juta, molle biconiche in acciaio, corda di canapa e filo cerato.

Per quanto riguarda le imbottiture, vengono impiegate resine espanse in genere variando l’intensità della gommapiuma a seconda della zona del divano da imbottire, al fine di rendere la seduta il più confortevole possibile.

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Google Youtube” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

ALTRI ELEMENTI DELLA CASA STILE INGLESE

Se si desidera ricreare una casa stile inglese però è possibile ricorrere a tante altre idee e a tale scopo potresti trovare interessanti alcuni articoli che ho già pubblicato. Eccoli qui:

Stile bohemien

Lo stile shabby chic

Stile gustaviano

Non dimenticare di commentare: magari potresti dirmi se conoscevi già il divano Chesterfield. Hai trovato interessante scoprire quali sono le fasi di produzione che precedono la nascita di un divano di questo tipo? Quali sono i tuoi suggerimenti per ottenere una casa stile inglese? Risponderò al tuo commento, grazie!

Articolo scritto in collaborazione con VAMA Divani.

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.