BLOG, Trend e tendenze

PANTONE 2020, IL COLORE DELL’ANNO

Pantone 2020

Come ogni anno, con l’arrivo di Dicembre si presenta anche la tradizione di scoprire quale sarà il futuro Colore dell’Anno, il tanto atteso Pantone 2020. Voglio soddisfare subito la tua curiosità: quel colore sarà il Classic Blue!

Viviamo in un’epoca che richiede fiducia e speranza. PANTONE 19-4052 Classic Blue, una stabile tonalità di blu sulla quale possiamo sempre fare affidamento, trasmette proprio questa sensazione di costanza e fiducia. Dotato di profonda risonanza, esso costituisce una solida base a cui ancorarsi. Si tratta di un blu sconfinato che rievoca il vasto e infinito cielo serale. Ci incoraggia a guardare al di là dell’ovvio per pensare più in profondità e fuori dagli schemi, ampliare i nostri orizzonti e favorire il flusso della comunicazione.

Leatrice Eiseman, executive director del Pantone Color Institute

Pantone 2020
Chalk Paint in Oxford Navy e Athenian Black, Annie Sloan

PANTONE 2020: CLASSIC BLUE

Il colore Pantone 2020 (19-4052) è un colore semplice. Nonostante ciò denota sicuramente una grande eleganza.

Rievoca il colore del cielo al crepuscolo e per tale ragione si presta bene come simbolo di rifugio, in quanto rilassante e capace di infondere nell’animo umano un profondo senso di pace e tranquillità.

Ma tra le qualità del Pantone 2020 si annoverano anche la capacità di stimolare alla riflessione, la resilienza e la concentrazione dei nostri pensieri.

Pantone 2020
Nashville Armchair, Cult Furniture

Quest’anno Pantone ha rinunciato all’effetto sorpresa e non si è lanciato sulla scelta di un colore particolare e, talvolta, spiazzante. In realtà lo stupore lo si ha proprio dal fatto che quest’anno l’azienda voglia far concentrare l’attenzione su un colore classico (come dice il nome stesso classic blue), quasi banale.

L’azienda giustifica questa scelta affermando che Pantone 2020 sia una tonalità universalmente prediletta, con cui ci si identifica facilmente. Anche il fatto di vivere un periodo storico in cui è così difficile tenere il passo con l’avanzamento tecnologico ci rende naturalmente attratti da colori semplici, che ci infondono un intimo senso di protezione.

Il Classic Blue si presta a un’interazione rilassata e per questo motivo viene associato all’arrivo di un anno accolto senza esitazioni.

Pantone 2020
Karlsson Mr Blue Steel Rim Wall Clock, The Design Gift Shop

PANTONE COLOR INSTITUTE

Pantone Color Institute è l’azienda maggiormente riconosciuta al mondo per tutto ciò che riguarda la selezione dei principali colori stagionali. Questa prevede le tendenze cromatiche mondiali e fornisce consulenza alle aziende in merito al colore nell’identità visiva.

L’azienda riesce a fare tutto questo per mezzo di un’attenta ricerca di mercato. Durante queste indagini, Pantone perlustra ogni angolo della terra alla ricerca di nuove influenze dagli ambiti più svariati (le mete turistiche più gettonate, importanti eventi sportivi e collezioni d’arte itinerante sono solo un esempio di queste).

PANTONE 2020: SI O NO?

Ecco qui dunque tutte le ragioni per cui il Classic Blue è stato decretato Colore dell’Anno 2020. A me piace molto e risponde effettivamente alle necessità del periodo che sto vivendo. Mi ritrovo infatti in un fase della mia vita fortemente introspettiva, alla ricerca di una maggiore consapevolezza. Ma come faceva Pantone a saperlo? Ad ogni modo, se ti piacerebbe approfondire queste tematiche potresti trovare utili alcuni articoli che ho già pubblicato. Eccoli qui:

Tranquil Dawn: colore del 2020 (il Colore dell’Anno 2020 invece secondo l’azienda AkzoNobel)

Tendenze arredamento 2019 (Colore dell’Anno 2019)

Color of the Year: Ultra Violet (Colore dell’anno 2018)

Non dimenticare di commentare, magari scrivendomi cosa ne pensi del colore Pantone 2020. Ti aspettavi la scelta di un colore di questo tipo, oppure questa decisione ti ha spiazzato? Userai questo colore per arredare e decorare gli ambienti di casa? Non vedo l’ora di leggere il tuo commento, ma soprattutto condividi l’articolo sui tuoi social se pensi che possa interessare o essere d’aiuto anche ai tuoi amici e per supportarmi nel mio lavoro (qui sotto trovi tutti i canali di condivisione!). Grazie di cuore!

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.