BLOG, Design a 360 gradi consumo energetico, risparmiare casa, risparmio energetico

ENERGIA LUCE: RISPARMIARE CON CONSIGLI D’ARREDO

Energia luce

Il tema del risparmio sui consumi di energia luce è diventato parte integrante di diversi settori, tra cui quello del design, che oggi offre soluzioni sostenibili ed economiche. Per esempio, la corretta scelta di elettrodomestici e un giusto arredamento possono ridurre il nostro impatto ambientale e permetterci di diminuire i costi.

Ecco di seguito alcuni consigli per massimizzare i nostri risparmi.

ELETTRODOMESTICI GREEN E LUCE A RISPARMIO

Come prima cosa parliamo degli elettrodomestici: più sostenibili sono, meglio è. Infatti, questi permettono di risparmiare fino al 60% di energia e riducono fortemente il nostro impatto sull’ambiente. Piani a induzione, lavatrici e frigoriferi: sono diverse le categorie tra cui si può scegliere in base alle nostre esigenze e preferenze.

Il consiglio quindi è quello di prendere sempre in considerazione la classe energetica, (o classe di efficienza energetica, o classe di consumo energetico) per la scelta dei tuoi elettrodomestici. Si tratta in pratica di un’etichetta che suddivide ogni apparecchio elettrico all’interno di una scala di consumi indicati dalla lettera A+++ (consumi minimi) alla G (consumi massimi). La stessa classificazione è comunicata con i colori che vanno dal verde scuro ad indicare i consumi minimi al rosso per quelli massimi.

Se vogliamo diminuire ulteriormente i nostri consumi possiamo optare per lampadine a risparmio energetico, oppure usufruire delle numerose proposte offerte dai gestori che ci permettono così di diminuire anche i costi in bolletta.

L’illuminazione a LED per esempio ha una vita più lunga rispetto a quella classica, oltre a consumare meno. Inoltre, insieme alle lampadine a basso consumo, non contengono neanche il tossico mercurio.

PROGETTAZIONE ECO-FRIENDLY PER RIDURRE I CONSUMI DI ENERGIA  LUCE

Con la progettazione eco-friendly non si intende solo l’utilizzo di materiali naturali e riciclabili, ma anche il plexiglass, il vetro mattone, o il vetro stesso! 

Trai vantaggio direttamente dalle fonti di luce della tua casa sfruttando finestre o porte.

Energia luce

Inoltre, ci possiamo e dobbiamo servire anche della struttura della nostra casa per progettare i nostri ambienti. Per esempio l’orientamento dell’appartamento rispetto al sole può venirci in aiuto. Se un ambiente illuminato dall’alba è perfetto per la zona notte, un ambiente luminoso a mezzogiorno è indicato per la cucina mentre una posizione ottimale per il soggiorno è uno spazio a sud della nostra casa. In questo modo avremo la possibilità di diminuire i nostri consumi grazie alla luce naturale che illuminerà le nostre stanze nel momento giusto della giornata.

Se puoi, valuta la possibilità di farti installare dei lucernai.

SCELTA DI UN ARREDAMENTO ADATTO A RISPARMIARE ENERGIA LUCE

Anche l’arredamento gioca un ruolo fondamentale nell’amplificare la distribuzione della luce, riducendo di conseguenza i costi di energia luce.

In particolare, vediamo insieme come riuscirci concentrandoci su:

  • lo stile minimal e i colori chiari
  • le tende
  • gli specchi

STILE MINIMAL E COLORI CHIARI

Energia luce

Il bianco è il migliore simbolo della modernità.

R. Meier

Un ambiente arredato in stile minimal permette alla luce di diffondersi meglio nello spazio. Questo non accadrebbe se invece lo spazio è riempito di mobili e complementi che, invece di rifletter la luce, l’assorbono. In particolare, oggetti e mobili trasparenti (porte comprese) riducono notevolmente l’assorbimento della luce e ne consentono una maggiore diffusione. Inoltre, scegliere dei colori chiari, non solo per l’arredamento ma anche per pavimenti e pareti, aiuta a moltiplicare la luce naturale.

TENDE PER RISPARMIARE ENERGIA LUCE

Un altro fattore che incide sulla quantità di luce che entra nelle nostre case sono le tende. In questo caso però bisogna tener conto anche di un’altra questione: la nostra privacy. Se il nostro obiettivo è quello di beneficiare della luce naturale e allo stesso tempo mantenere la nostra riservatezza, i tendaggi leggeri o traforati di colori neutri sono i più efficaci.

Energia luce

In alcuni casi invece puoi proprio pensare di non servirtene affatto!

SPECCHI

Gli specchi sono elementi fondamentali se vogliamo portare più luce in una stanza, tanto è vero che questi permettono di catturare i raggi solari e poi rifletterli. Ad esempio, uno specchio (il più grande possibile) messo davanti ad una fonte di luce sarà d’aiuto.

RIFLESSIONI E APPROFONDIMENTI PER RISPARMIARE ENERGIA LUCE

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Energia-Luce.it, un sito d’informazione che vuole fornire una visione a 360 gradi sul mercato dell’energia elettrica

Spero che questo articolo ti sia stato d’aiuto e nel caso io rimango a tua disposizione qua sotto nei commenti, oppure nei miei canali social.

Se l’argomento ti ha interessato, ti suggerisco alcuni articoli di approfondimento:

Un arredamento che sfrutti al massimo la luce naturale

Piante da interno ideali per ambienti con poca luce

Illuminazione led casa, trend 2022

Non dimenticare di commentare, magari scrivendomi cosa ne pensi di questi consigli su come risparmiare energia luce. Quali di questi trucchetti hai già messo in pratica? Conosci altre tips da condividere con noi? Non vedo l’ora di leggere il tuo commento, ma soprattutto condividi l’articolo sui tuoi social se pensi che possa interessare o essere d’aiuto anche ai tuoi amici e per supportarmi nel mio lavoro (qui sotto trovi tutti i canali di condivisione!). Grazie di cuore!

Vuoi rendere unico lo stile della tua casa con un progetto d’interior design? Ecco come posso aiutarti!

Hai già visitato la Libreria Segreta?

Ti darò il benvenuto in una sezione riservata, dove scaricare tante guide in formato ebook con tips per arredare ogni stanza di casa. Ottieni la chiave per accedere: iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.