Tag: tendenze

LO STILE JAPANDI

E’ già da diversi anni che lo stile scandinavo cavalca la cresta dell’onda in fatto di tendenze d’arredamento, oggi però è stato rimpiazzato da un nuovo trend: lo stile Japandi.

Il fatto che lo stile scandinavo fosse uno stile semplice lo ha reso molto apprezzato e ancora più longevo, nel senso che è difficile che chi lo sceglie per arredare i propri ambienti se ne stufi velocemente o che voglia apportarne dei cambiamenti nel breve tempo.

Verso la metà di quest’anno però abbiamo assistito all’imposizione di una piccola variante, la quale è riuscita ad affermarsi come una tendenza ufficiale del 2017: lo stile Japandi, appunto. 

Via Design Mag

Lo stile Japandi è in pratica la fusione tra lo stile scandinavo e quello giapponese: due stili entrambi molto minimali, adulatori delle linee semplici e dei colori non troppo accesi.

Ecco i punti più salienti che caratterizzano lo stile Japandi:

  • per quanto riguarda i colori, quelli da prediligere sono tutte le sfumature di blu, i grigi (tra cui anche quelli che virano all’azzuro), verde menta o smeraldo, rosa e avorio;
  • le piante e i fiori vengono impiegati come accenti di colore tra i vari ambienti;
  • i tessuti sono grezzi, così come lo erano quelli di derivazione scandinava, abbinati a tessuti lucidi (come il raso o la seta) invece d’ispirazione nipponica;
  • per quanto riguarda i materiali, meglio se naturali;
  • finalmente è possibile mixare essenze di legno dalle nuance molto diverse fra loro, come il wengè di per se molto scuro con la betulla quasi bianca;
  • abbiamo già parlato di minimalismo, quindi no al superfluo!
Via Design Mag

In linea generale però mi sento di dire che non esistono delle vere e proprie regole per concepire questo stile. Si può creare partendo dal proprio gusto personale e mixando a piacimento arredi di chiara ispirazione scandinava con arredi invece d’ispirazione nipponica.

Via Daisy Moomin

Un altro concetto molto importante dello stile Japandi è poi quello del wabi-sabi, un principio tipico dello stile giapponese che persegue la ricerca della bellezza nell’imperfezione.

Il risultato è molto elegante e semplice allo stesso tempo, ed è molto difficile che possiate stufarvene velocemente pur avendolo frequentemente sotto agli occhi. Lo stile Japandi è destinato ad essere lo stile più visto e più apprezzato anche per tutto il futuro 2018!

Via Hannah in the House

Tu cosa ne pensi di questa tendenza? Ti piace il connubio tra questi due stili? Lo hai già adottato per i tuoi ambienti o ci stai ancora pensando? Come sempre, ti chiedo di farmi sapere la tua opinione lasciandomi un commento qui sotto; per me è molto importante e mi aiuta a scegliere gli argomenti di cui parlarti. Grazie!

TENDENZE NATALE 2017

Non è per mettere ansia a qualcuno, ma qui ormai manca solo una cinquantina di giorni a Natale! Anzi, magari con l’argomento, riuscirò a diffondere un po di buonumore che oggi è anche lunedi!

Come ogni anno ho deciso di fare un po di scouting e di scovare tutte quelle che saranno le tendenze in fatto di addobbi per il Natale per questo Dicembre, in modo da farci trovare preparati per l’invitante shopping di Novembre!

Allora, sei pronto!?

  • Come al solito, neanche se ce ne fosse bisogno di dirlo, lo stile tradizionale prevaricherà come scelta di stile in moltissime abitazioni. Rosso, verde, blu e bianco, ma anche tanto oro e argento con le classiche palline su di un abete verde o leggermente innevato è l’immagine consueta che un po tutti abbiamo del classico Natale. Scelta di stile adatta particolarmente a rispondere al bisogno di stabilità di questi tempi in cui certi aspetti della vita diventano sempre più precari, come il lavoro e le relazioni sociali.
Albero Natale tradizionale by Salinalike.blogspot.com
Via Salinalike.blogspot.com
  • Fumetti, manga e fiabe per un Natale che si ispira all’infanzia. I protagonisti in tema d’addobbi in questo caso saranno ballerine, schiaccianoci, gnomi e cigni per la casa in se e strass, piume, fiocchi e perline per l’albero vero e proprio. In questo caso si attinge al mondo dei bambini perchè è quello che per eccellenza è capace di vivere questo clima con sincero stupore e gioia. 
Albero Natale infanzia by Neiman Marcus
Via Neiman Marcus
  • Dal desiderio e dalla passione di sempre più persone verso il tema del viaggio ecco che nasce una nuova tendenza. Per ciò che riguarda questo argomento, troviamo decorazioni quali cartoline e addirittura palline decorate come piccoli mappamondi.
Albero Natale viaggi by Ashley Hackshaw
Via Hasley Hackshaw
  • Vintage: jeans, ricami e spille. Perchè tendiamo a guardare sempre più verso il passato con nostalgia.
Albero Natale vintage by Little Vintage Nest
Via Little Vintage Nest
  • Industriale. Questo stile è perfetto per chi ama le cose fuori dall’ordinario e un po “stravaganti”. Si tratta di un Natale che si rifà all’arte cinetica, alla scultura, al design industriale e all’architettura. Quindi si a forme scultoree, monolitiche e compatte. Per quanto riguarda i colori prediligete quelli dei metalli (quali rame, oro, ottone e bronzo) e quelli delle pietre.
Albero Natale industrial by The Painted Hinge Farmhouse
Via The Painted Hinge Farmhouse
  • Naturale. Ecco un tema che mi sta a cuore: quando i ritmi della vita quotidiana diventano eccessivi e causano stress e stanchezza la necessità di ritrovare un po di benessere, e quindi un po di equilibrio psico-fisico, diventa una priorità. Come creare un ambiente che ci fa stare bene? Prediligete in questo caso motivi agresti e rurali: uccelli, piume, fiori e colori come il marrone, il rosa pallido e il verde bosco, mela e menta. Tra i materiali impiegati ci saranno vetro, porcellana, ceramica e metalli: materiali che al tocco vi faranno provare delle emozioni positive.
Albero Natale naturale by Love Grows Wild - Liz Fourez
Via Love Grows Wild – Liz Fourez

Ed ecco qui tutte le proposte di tendenza di quest’anno! Tu come hai in mente di decorare il tuo Natale? Ti lascerai tentare da qualche moda o novità? O sei più per un tuo stile personale, o piuttosto classico? Fammelo sapere qui tra i commenti; sono curiosa!

Logo

TREND INDOOR PLANTS

Bentornato! Siamo ufficialmente in Estate e il clima vacanziero è sempre più nell’aria… Mentre io devo ancora decidermi se quest’anno mi sono meritata un po di ferie oggi ti propongo un trend che in realtà è di gran moda già da un po!

In linea generale sembra che la questione dell’arredo di casa in questi ultimi tempi stia prendendo una piega sempre più umana e rifletta al meglio i bisogni delle persone che ci vivono.

Un po come sta succedendo per l’alimentazione in pratica. Più si va avanti con gli anni e l’evoluzione scientifica e più i cibi di origine chimica e “finti” ci vengono proposti nei supermercati e quindi sulle nostre tavole. Al contempo però una linea di difesa si è attivata e si è scatenato il movimento vegano (o simili): uno stile alimentare dettato dalla necessità di fare scelte sane e sostenibili.

Ecco, per la casa è quindi la stessa identica questione. Nuovi stili di vita in controcorrente con l’evoluzione della massa e dei ritmi folli a cui la società vuole sottometterci fanno si che anche le nostre mura domestiche si adattino.

Tutto questo perchè, come ho già detto più volte, la casa è davvero lo specchio della nostra vita e la volontà di condurla con un certo stile (sia esso eco-sostenibile, lussuoso, economico o pratico…) e quindi optando per determinate scelte necessita di una base che ce lo permetta, in quanto la nostra vita si appoggia proprio qui.

Ricordiamoci che la casa è il luogo dove la nostra giornata inizia e dove essa finisce!

Sarò sicuramente di parte a questi nuovi stili e cambiamenti che stanno proliferando sopratutto in questo ultimo periodo, lo ammetto! Puoi vederne degli accenni nei vecchi articoli, sopratutto quelli scritti dopo il re-branding che ti avevo presentato non molto tempo fa.

Ma veniamo al sodo… Il trend di cui ti volevo parlare oggi è quello delle piante da appartamento! O meglio, quali piante sono di tendenza in questa stagione per rendere più green le nostre case?

  • STRING OF PEARLS
String of pearl
Via Ludorn
  • SNAKE
Snake
Via The Glitter Guide
  • KENTIA PALM
Kentia palm.jpg
Via Pflanzen Freude
  • JADE
Jade
Via Lily
  • FIDDLE LEAF FIG
Fiddle leaf fig
Via Halfway Wholeistic
  • CACTUS
Cactus
Via Wendy Thornell
  • SPIDER
Spider
Via Brit
  • RUBBER
Rubber
Via Lonny
  • ALOE
Aloe
Via Wiki How

Per me le piantine più simpatiche rimangono sempre e comunque i cactus; ma, anche la string of pearls mi piace davvero molto!

Tu quale pianta preferisci? Hai già una di queste amiche green a casa? Fammi sapere tra i commenti!

Logo

STILE KINFOLK

Si torna a parlare di stili e oggi lo si fa con una forma d’arredo che non solo sta facendo davvero tendenza, ma che amo tantissimo principalmente perchè racchiude tutti quei valori che sono anche i miei.

Ecco qui lo stile Kinfolk.

E’ uno stile che nasce negli Stati Uniti è ha origine tra gli Amish, una comunità religiosa nata in Svizzera e stabilitasi negli USA dal 700.

3

VALORI

Trattando di Kinfolk forse sarebbe ancora più corretto, prima ancora di parlare di stile, descriverne il lifestyle che di conseguenza si riflette poi sul modo di arredare la casa.

In principio era lo stile nordico: ha vissuto un lunghissimo periodo sulla cresta dell’onda ed è stato fotografato e riprodotto come se non ci fosse un domani, facendoci sognare sopratutto per quella gestualità dei padroni di casa che potremmo quasi definire eterea.

Probabilmente è per lo stesso motivo che lo stile Kinfolk ci sta rubando il cuore: la parola-chiave anche in questo caso è essenzialità e per questo motivo si appella a linee e colori minimal, essenziali e puri.

La necessità di rallentare da quelli che generalmente sono degli stili di vita così frenetici e disumani ci ha portato ad amare lo spirito Kinfolk (che letteralmente significa “parenti”), il quale predica il ritorno alla natura e alla vita rurale e di conseguenza il piacere per il cibo sano e conviviale con prodotti biologici e locali.

1

DECORAZIONE 

Lo stile Kinfolf è il risultato dell’incontro tra diversi stili: nordico, rustico, industrial e retrò. Va da se quindi che si tratta di un mix tra colori, pattern e materiali.

Gli elementi che non possono assolutamente mancare sono:

  • le piante. Le idee più in voga su come inserirle sono: all’interno di eleganti campane di vetro, appese con le classiche reti macramè, oppure limitandosi a singoli rami fioriti in semplici vasi.
  • materiali come il legno, il rattan, la pietra e lino e cotone per i tessuti.
  • il bianco predomina tra tutti i colori. Ma troviamo anche accenti dati dal grigio, il verde e il beige.
  • tra gli oggetti troviamo quelli fatti a mano, mobili d’epoca, quelli riciclati, artigianato, souvenir di viaggio e ricordi.

4

5

2

Ed ecco qua! Tu cosa ne pensi? Ne avevi già sentito parlare? Pensi che adotterai alcune caratteristiche di questo stile per rinnovare qualche angolo di casa?

Logo

MICRO-TREND: OCCHIO ALL'ARREDO

Rieccoci al primo lunedi del mese: l’appuntamento a cui essere presente se vuoi essere al passo con le tendenze in fatto d’arredamento.

Devo essere sincera e dirti che è da un po che non spulcio qualche rivista d’interior a causa del carico di lavoro che (fortunatamente) in questo periodo si è accumulato sulla mia scrivania.

Dunque, aspettando le domeniche al mare come occasione per sfogliare qualche magazine del settore sotto l’ombrellone, mi sono tenuta aggiornata con le magiche gallerie di Pinterest.

Eh si, Pinterest non sbaglia un colpo (non mi stancherò mai di ripeterlo) e come professionista lo consiglio anche ai miei clienti, perchè sicuramente le riviste costose propongono moltissimo materiale di qualità, ma usufruire di questo social in maniera critica ti permetterà di tenere alto il livello d’ispirazione e di rimanere comunque aggiornato, senza perderti nessuna novità.

Allora, vuoi sapere quale trend ho individuato io?

7 by Zana Products
Via Zana Products

Il tema occhi!

All’inizio erano solo quelli della Fornasetti, quelli della cantante lirica Lina Cavalieri di cui il noto artista si era follemente innamorato. Solo… per non parlare in questo articolo di quanto materiale e di quanti progetti la collezione più eclettica del mondo possa contare.

9.jpg

Un po magici, un po misteriosi, possiamo dire quasi esoterici gli occhi stanno prendendo piede come motivi ornamentali con cui decorare tessuti, federe per cuscini e addirittura stampe.

2 by Viciously CYD
Via Viciously CYD
3 by Mommo Design
Via Mommo Design
4 by Day Jobs And Dreams
Via Day Jobs and Dreams
5 by Wanelo
Via Wanelo
6 by Bustle
Via Bustle
10 by SF Girl By Bay
Via SG Girl By Bay

Sicuramente si tratta di un trend che sta invadendo anche il settore moda. Tanto per fare un esempio la mitica Chiara Ferragni è sul pezzo ormai già da tempo, tanto da averlo fatto il suo marchio.

Chiara Ferragni

Sul web inoltre ci sono tantissime risorse gratuite che puoi scaricare e stampare. Basta poi aggiungere una cornice semplice, oppure qualche washi-tape: in questo modo potrai portare questa tendenza all’interno di casa tua.

Se lo fai, ti invito a condividere la foto sul social che preferisci e taggarmi. In questo modo potrò capire se le tendenze che seleziono mese per mese sono di tuo gradimento!

E non dimenticare di commentare anche qui sotto come al solito per farmi sapere cosa pensi di questa tendenza: se ti piace, se la usi nell’arredo o nell’abbigliamento, se preferisci altri motivi decorativi…

Logo